Disinfestazione zanzare, quando farla

Le zanzare sono insetti infestanti che negli ultimi anni stanno creando grossi problemi per le persone. La loro velocità di riproduzione ha portato a vere e proprie invasioni di zanzare che mettono a rischio la salute di umani e animali domestici. I bambini in particolare sono i più colpiti e sono maggiormente esposti al contagio di malattie veicolate dalle zanzare. Come tutti sappiamo, la zanzara si nutre di sangue e pungendo la vittima designata può portare con sè agenti patogeni che poi vengono rilasciati nel momento in cui punge una seconda persona. In questo modo si rischia di veicolare malattie anche gravi dando inizio a vere e proprie epidemie. Per questo motivo è consigliabile agire in fretta tramite una disinfestazione zanzare per poter prevenire o debellare un’infestazione da questi sgradevoli insetti.

Quando fare la disinfestazione zanzare

La disinfestazione professionale deve garantire la prevenzione e l’eliminazione delle zanzare e per fare questo noi ci pregiamo di professionisti preparati ad affrontare qualunque situazione. La conoscenza delle zanzare e del loro ciclo vitale è indispensabile per poter debellare un’infestazione di questi fastidiosi insetti.

Disinfestazione antilarvale e disinfestazione adulticida

disinfestazione zanzare quando farlaIl nostro intervento è studiato principalmente per prevenire le infestazioni, perciò si interviene nel periodo di schiusa delle uova ma prima che le larve si trasformino in adulti. In questo caso si parla di intervento antilarvale. Nel caso invece si effettui una disinfestazione delle zanzare adulte si parla di adulticidio e avviene in modo differente dal primo. Spesso queste due attività vengono effettuate contemporaneamente, nei casi in cui ci si trova di fronte ad una infestazione da zanzare adulte da debellare. Per ottenere risultati duraturi si agisce infatti, anche sulle larve presenti nei tombini o nelle fonti di acqua stagnante che si trovano nell’area da proteggere.

Vedi anche  Punteruolo del grano: come allontanare il rischio di infestazione dalle derrate alimentari

Le zanzare passano dallo stato larvale allo stato adulto in 7/10 giorni; è preferibile agire entro questo periodo per effettuare una buona prevenzione ed evitare danni alla salute di adulti e bambini. Questi insetti pungono le vittime prescelte al mattino molto presto o la sera. A pungere sono le femmine che nutrono con il sangue umano i piccoli che devono nascere. Quando si parla di zanzare tigre, specie ormai presente da qualche anno in Italia, gli attacchi possono avvenire anche durante il giorno. Questa tipologia di zanzara infatti, non conosce sosta ed è particolarmente aggressiva.

Come avviene la disinfestazione

La disinfestazione professionale avviene con diverse metodologie secondo la singola situazione e la vastità dell’area da disinfestare. Per questo motivo il nostro personale specializzato effettuerà, prima di tutto, un sopralluogo per valutare la situazione e la gravità dell’infestazione. Si dovrà specificare se si tratta di un’azione preventiva o di una disinfestazione da esemplari adulti di zanzara. Inoltre gli esperti verificheranno la tipologia di zanzare presenti in modo da stabilire una strategia adeguata ad ottenere risultati ottimali e definitivi.

I tecnici stabiliranno un piano di azione in accordo con il proprietario dell’area e si deciderà il giorno di inizio procedura. Questo per mettere in sicurezza gli abitanti compresi gli animali domestici o i dipendenti, in caso si tratti di un’impresa.

Una volta deciso il piano d’azione si procede con la rimozione di ogni possibile contenitore presente nell’area in cui si deposita l’acqua divenendo un possibile luogo di riproduzione delle zanzare. Sottovasi, secchi, ciotole per animali, sacchi o teli di plastica devono essere quindi vuotati dall’acqua stagnante e rimossi per evitare una nuova raccolta di acqua piovana.
I professionisti della disinfestazione procederanno poi a disinfestare i tombini, le vasche d’acqua ed ogni possibile raccolta di acqua. I prodotti larvicidi e insetticidi utilizzati dai tecnici sono sicuri e garantiti, il nostro personale è formato e segue continui aggiornamenti per poter utilizzare determinati prodotti in sicurezza seguendo le norme specifiche.

Vedi anche  Punture cimici dei letti: ecco cosa fare in caso di infestazione

I pericoli portati dalle zanzare

Le zanzare sono insetti pericolosi per la salute dell’uomo e spesso anche per gli animali domestici. La loro abitudine a nutrirsi di sangue umano si rivela una bomba ad orologeria in quanto pungendo una persona malata, la zanzara si trasforma in veicolo inconsapevole di agenti patogeni. Le malattie veicolate dalle zanzare da un soggetto malato ad uno sano da il via ad una serie di contagi che si possono trasformare in un’epidemia in brevissimo tempo.

Per questo motivo si consiglia di non sottovalutare la situazione e rivolgersi celermente alla nostra azienda in modo da permetterci di agire prima che la situazione peggiori e le colonie di zanzare diventino ingestibili. Oltre a questo importante motivo, vi è il fastidio che le zanzare provocano rovinando le vostre serate in giardino. I luoghi ricchi di verde, magari un bel prato all’inglese, su cui è stata posizionata una comoda sdraio per godersi la serata con gli amici, può trasformarsi in un vero incubo.